Questa ricetta sta spopolando in rete con giudizi assolutamente positivi…non potevo far altro che sacrificarmi per voi e provare a fare anche io questa ormai famosissima torta Lindt (o torta Lindor).

Si tratta di una base al cioccolato fondente cotta in forno, ricoperta da una crema di cioccolatini Lindor e fatta raffreddare in frigorifero per almeno 3 ore.

Il trucco per l’ottima riuscita della torta Lindt è quello di utilizzare per la base una tortiera da crostata con centro rialzato. Non l’avete? Nessun problema, potete fare come ho fatto io e il risultato è comunque garantito.

torta lindt - 1

Prendete una teglia di alluminio usa e getta rotonda e, lavorando leggermente la base con le mani cercate di alzare il centro della base e creare una scanalatura verso il cerchio più esterno della base stessa.

Come fare la torta Lindt: gli ingredienti

Per la base:

  • 100 gr farina 00
  • 150 gr zucchero
  • 3 uova
  • 100 gr cioccolato fondente (questa torta è l’ideale per riutilizzare il cioccolato dell’uovo di Pasqua, ma se vogliamo rifarla in altri periodi va benissimo una qualsiasi tavoletta, purché sia fondente)
  • 30 gr burro
  • 1 cucchiaino lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale

Per la copertura:

  • 200 gr cioccolato Lindor al latte (io ho usato 100 gr di cioccolato al latte dell’uovo e 100 gr di lindor al latte)
  • 200 ml di panna fresca
  • 50 gr burro

Cucinare la Torta Lindt: il procedimento

  1. Per preparare la base sciogliere il burro con cioccolato fondente a bagnomaria o nel microonde e lasciar raffreddare.
  2. A parte sbattere con le fruste (o planetaria) le uova con zucchero fino ad ottenere una crema spumosa e poi aggiungervi il cioccolato fuso mescolando molto delicatamente per non smontare le uova.
  3. Unire al composto la farina, il lievito e il pizzico di sale setacciati continuando a mescolare.
  4. torta lindt - 2

    torta lindt - 3

  5. Versare il tutto nella teglia imburrata e cuocere in forno già caldo a 160 gradi x 30 minuti.
  6. Mentre la base cuoce si può preparare la copertura sciogliendo in un tegame il cioccolato, la panna e il burro.
  7. Quando la base è pronta, sfornarla e lasciarla raffreddare completamente. Quindi capovolgerla sul piatto da portata. Noterete che il bordo della base è leggermente più rialzato questo permetterà di trattenere la copertura.
  8. torta lindt - 4

  9. Versare la copertura sulla torta senza farla uscire dalla scanalatura e mettere la torta in frigorifero lasciando riposare per almeno 3 ore.
  10. torta lindt - 5

  11. Prima di servire decorare la torta a piacere. Io ho messo qualche ciuffetto di panna e delle fettine di fragole.

E possibile sostituire i 200 grammi di lindor al latte della copertura con i lindor fondenti o i bianco a seconda dei propri gusti.

Torta lindt al cioccolato fondente

torta lindt fondente

Io ho sperimentato anche una versione altrettanto golosa sostituendo i 100 gr di cioccolato fondente della base con 80 gr di cioccolato bianco e utilizzando per la copertura 200 gr di lindor fondenti: un’alternativa deliziosa e molto apprezzata!

È veramente una torta divina dove la famosa “scioglievolezza” del cioccolato lind la fa da padrone…
Se riuscite a non finirla subito conservatela in frigorifero coperta per un paio di giorni.

Maria Grazia

Booking.com

4 commenti on Torta Lindt…un'irresistibile scioglievolezza!

    • Grazie! Spero che il gusto ti conquisti come ha fatto con me…in questi giorni voglio provare a farla anche con il Lindor fondente (l’ho già comprato…)!

I commenti sono chiusi.