Questa ricetta è per chi, come me, ama la carne cruda. Per realizzare una perfetta tartare di manzo è essenziale utilizzare carne cruda assicurandosi che sia ben fresca, magra e tenera ed insaporirla con diversi ingredienti.

Tartare

Per una tartare di successo la prima cosa da fare è recuperare un taglio di carne che sia, come detto, metro e tenero, come il filetto, lo scamone, la lombata o la fesa e procedere a lavorarla “al coltello”

Oppure si può utilizzare la carne macinata ma, seppure più veloce, in questo modo, la carne risulterà molto meno morbida e con meno valori nutrizionali.
Questa la mia ricetta.

Ingredienti per 4 persone:

  • 500gr carne di manzo già pronta
  • 2 tuorli>
  • 1/2 cipolla rossa di Tropea tritata finemente
  • prezzemolo tritato
  • sale e pepe
  • 10 capperi (o olive verdi sott’aceto) c.ca
  • salsa Worcester
  • senape
  • 2 cucchiai d’olio extra vergine d’oliva
  • succo di limone

Procedimento per preparare la tartare di manzo:

  1. Mettere la carne già tritata in una ciotola capiente e unirvi i due tuorli iniziando ad amalgamare il tutto;
  2. Aggiungere la cipolla, il prezzemolo, il sale, il pepe e i capperi;
  3. In alternativa ai capperi, se non si hanno in casa o non piacciono è possibile sostituirli con delle olive verdi sott’aceto tagliate finemente;
  4. Procedere aggiungendo la salsa Worcester e la senape iniziando da 2 cucchiai e aggiustando poi aggiungendone altri a piacere a seconda del gusto che si vuole ottenere;
  5. Per ultimi unire due cucchiai di olio e qualche goccia di limone e mescolare il tutto;
  6. Prima di servire la tartare lasciarla riposare qualche minuto in modo che tutti i sapori si possano amalgamare.
  7. Impiattare la tartare aiutandosi con un coppapasta e accompagnarla con un po’ di insalata e delle fettine di pane, anche se personalmente adoro mangiarla con in pane carasau o delle lingue di focaccia sottili.

    Tartare

    Il bello della tartare è che si presta a molteplici versioni e può essere condita a piacere dai singoli commensali.

    Buon appetito
    Maria Grazia

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *