Ormai ci siamo, non ne potevo più di aspettare e finalmente sta arrivando il momento di preparare la casa (e i cuori) al Natale.
Nonostante il tempo sia stato fino ad ora clemente, so che a breve nebbia, freddo, pioggia e neve arriveranno a farla da padrone (c’è già chi annuncia il prossimo come l’inverno più nevoso di sempre) e allora il desiderio più grande sarà quello di starsene al calduccio, distesi sul divano a guardare un bel film con coperta e cioccolata calda assieme alle persone che amiamo, con il tepore di un bel caminetto natalizio acceso da addobbare in vista del Natale.
Ma come fare se il camino non l’avete? Dove appenderete la calza da far riempire alla Befana?

Semplice basta fare come abbiamo fatto io e la mia splendida aiutante Ceciotta lo scorso anno quando armate di scatoloni, tempere, pennelli e colla abbiamo creato il più bel camino natalizio del mondo pronto ad ospitare gli addobbi rigorosamente fai da te.

I materiali per preparare uno splendido camino natalizio

camino natalizio

  • 5 scatoloni (noi abbiamo usato quelli multipacchi dei pannoli)
  • matita
  • righello
  • fogli bianchi (o tempera bianca)
  • colla
  • cartoncini colorati (marrone, rosso, giallo, arancione)
  • cartoncino o telo nero
  • Tempere
  • pennarello marrone o nero
  • pastello a cera o matite colorate per sfumature

Procedimento

  1. Chiudere tutti i lati degli scatoloni di cartone (soprattutto se avete una figlia che ha la mania di nascondere le cose nei posti più improbabili).
  2. Coprire gli scatoloni incollando sopra il cartoncino bianco o passare una mano di tempera bianca e lasciare asciugare.
  3. Una volta asciutti incollare gli scatoloni dandogli una forma a U rovesciata avendo cura di premere bene in modo che restino ben incollati.
  4. Armati di righello e matita disegnare su tutti i lati dei cartoni tanti mattoncini facendo attenzione a disegnarli sempre alternati e a tenere libera una fascia nella parte alta e una fascia più piccola ai piedi delle due colonne del camino natalizio.
  5. Colorare i mattoncini con la tempera e, una volta asciutti, ripassare i bordi di ogni mattoncini con un pennarello marrone scuro o nero.
  6. Aiutandosi con un pastello marrone (o pastello a cera) sfumare ciascun mattoncini in modo da dare un aspetto più realistico.
  7. Chiudere il fondo del camino con un telo o del cartoncino nero.
  8. Con del cartoncino marrone, giallo, arancione e rosso disegnare e tagliare i ceppi e le fiamme del nostro “fuocherello ardente”.
  9. Sfumare tutte le parti con i pastelli (pastelli a cera), unire tutte le parti e incollare il fuocherello sul fondale nero.

camino natalizio

Il nostro camino natalizio è pronto! Non ci resta che prepararci ad addobbarlo e presto vi farò vedere cosa ci siamo inventate io e Ceciotta.

Maria Grazia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *