Pubblicato il

Contorni di verdura per bambini: due idee gustose

contorni di verdura per bambini

Continua la nostra serie di articoli dedicati ai migliori piatti per fare mangiare le verdure ai nostri bimbi.
Se volete avere un’idea più completa potete trovare l’elenco su questa pagina.
Oggi è la volta dei contorni di verdura per bambini: un paio di idee simpatiche e gustose che piaceranno a grandi e piccini!

Contorni di verdura per bambini: pizzette di zucchine e di melanzane

contorni di verdura per bambini

La pizza è uno degli alimenti preferiti di grandi e piccini, perché allora non provare queste versioni in cui la base non è di pasta lievitata ma fettine di zucchine e melanzane?

Ingredienti

  • 2 melanzane
  • 4 zucchine
  • 1 confezione di mozzarella per pizza o sottilette
  • Passata di pomodoro
  • Sale e Olio extra vergine di oliva q.b.
  • Origano q.b.

Procedimento

  1. Lavare, pulire, sbucciare le melanzane e le zucchine e tagliarle a fettine di circa 1-1,5 cm.
  2. Incidere il centro delle melanzane con un paio di tagli in verticale e orizzontale e mette tutto in uno scolapasta per far perdere l’acqua spolverizzando con un po’ di sale.
  3. Lasciar fare un po’ di acqua alle verdure, poi sciacquarle sotto l’acqua corrente per togliere il sale in eccesso.
  4. Nel frattempo preparare la salsa di pomodoro aggiungendo un po’ di sale, olio e origano.
  5. Disporre melanzane e zucchine su una placca da forno coperta con della carta da forno.
  6. Coprire il centro delle fettine di verdura con la salsa di pomodoro, una spruzzata di olio e infornare a forno caldo 200 gradi 10/15 minuti circa ( a seconda del forno…).
  7. Quando sono quasi pronte mettere soprala salsa di pomodoro dei pezzettini di mozzarella e infornare nuovamente fino a che non si sarà sciolta.
  8. Sfornare e servire immediatamente belle calde – oppure a temperatura ambiente nella bella stagione.

Questa ricetta così semplice è l’ideale anche per qualche pasto primaverile e estivo.

Grissini di zucca

contorni di verdura per bambini

Questo è un modo molto simpatico per trasformare delle semplici verdure in uno sfizioso contorno. Uno “sgranocchio” perfetto per qualsiasi spuntino a casa, cosi come fuori casa.

Ingredienti per circa 30 grissini

  • 450 gr farina 00
  • 150 gr polpa di zucca già pulita e bollita
  • 12 gr lievito di birra (mezzo cubetto)
  • 50 gr olio extravergine di oliva – più 20 gr per spennellare
  • 16 gr sale
  • 10 gr zucchero
  • 100 gr acqua tiepida
  • Pistacchi tritati q.b. (a piacere)

Procedimento

  1. Pulire la zucca dalla buccia tagliare a pezzi e far bollire fino a che non si riesce ad infilzare con una forchetta.
  2. Lasciar raffreddare la zucca e frullarla o (se molto morbida) schiacciarla accuratamente con una forchetta.
  3. In una ciotola unire l’acqua tiepida, lo zucchero e il lievito di birra in modo che si sciolga.
  4. Aggiungere all’impasto l’olio, il sale, la polpa di zucca e (a piacere) una manciata di pistacchi tritati.
  5. Amalgamare il tutto e unire la farina setacciata continuando a lavorare fino a raggiungere un impasto omogeneo e una palla piuttosto morbida.
  6. Coprire la ciotola e lasciare lievitare l’impasto per circa un’ora o fino a che non raddoppia di volume.
  7. Una volta lievitato, creare con l’impasto dei bastoncini sottili (se si vuole aiutarsi con della farina di mais ma non è indispensabile).
  8. Disporre bastoncini sulla leccarda con carta forno, spennellarli con l’olio e aggiungere una spolverata di pistacchi grattugiati.
  9. Cuocere i grissini in forno già caldo a 200 gradi per 10 minuti e proseguire a 180 finche non risulteranno belli croccanti.

Provateli e vedrete che uno tira l’altro!