Nella settimana che porta alla festa della mamma ho chiesto alla mia di mamma di preparare assieme una delle più apprezzate ricette della nostra famiglia: lo Sfincione.

Lo Sfincione (o sfinciuni o spinciuni) è un piatto tipico e della zona di Palermo da cui viene mio papà e si presenta come una pizza alta, morbida e lievitata condita con salsa di pomodoro, cipolla, acciughe, caciocavallo, pangrattato e origano.

La ricetta dello Sfincione palermitano: gli ingredienti:

  • 1 cubetto Lievito di birra
  • 500 gr Farina 00
  • 250 gr Farina 0 di grano duro
  • 250 gr circa Acqua tiepida
  • 1 cucchiaio circa Sale fino
  • 5/6 filetti Acciughe o sarde sotto sale (o sott’olio)
  • 500 ml Passata di pomodoro
  • 2 Cipolle rosse tagliate a fettine
  • 2 manciate Pangrattato
  • 2 manciate Caciocavallo
  • q.b. Origano
  • q.b. Olio extra vergine di oliva di Sicilia

Procedimento

  1. Preparare l’impasto per la base dello Sfincione sciogliendo il lievito in 120 gr di acqua tiepida.
  2. Aggiungere quindi il sale e le due farine setacciate.
  3. Impastare energicamente aggiungendo a poco a poco l’acqua tiepida restante (la quantità di acqua necessaria dipende dal tipo di farina utilizzato).
  4. Quando l’impasto dello Sfincione è ben amalgamato (non deve formare la palla ma deve essere morbido a un po’ appiccicoso) lasciarlo lievitare in una ciotola coperto per almeno un’ora.
  5. Mentre la pasta lievita tagliare a fettine le cipolle; insaporire la salsa di pomodoro con un pizzico di sale, olio e un po’ di origano; condire il pangrattato con qualche goccia di olio e un poco di origano e grattugiare (o tagliare a scaglie) il caciocavallo.
  6. sfincione 1

  7. Una volta che l’impasto dello Sfincione è lievitato, oliare una teglia da forno e stendere l’impasto con le mani – l’impasto nella teglia deve essere alto circa 1 cm.
  8. sfincione 2

    sfincione 3

  9. Disporre sull’impasto dello Sfincione i filetti di acciughe sottosale a pezzetti e coprire con la salsa di pomodoro, lasciando il bordo per la crosta.
  10. sfincione 4

    sfincione 5

  11. Aggiungere una buona dose di cipolle, e spolverizzare lo Sfincione con il pangrattato.
  12. Passare con un po’ di origano e un filo di olio evo.
  13. Infine una bella spolverata di caciocavallo.
  14. Cuocere lo Sfincione in forno già caldo a 200/220 gradi per 15/20 minuti e mangiare caldo.

sfincione 6

Inutile dire che è a dir poco divino…persino Ceciotta se ne è mangiata una fetta…e voi cosa aspettate a farlo?

Maria Grazia