Giornate di malanni, quelle appena trascorse, Ceciotta e Gigaluca reclusi in casa per parecchi giorni a causa della malefica influenza che imperversa quest’anno e così, dopo aver chiamato in aiuto i lego e le tempere, dopo aver preso il the con tutti i peluche e le bambole e aver vestito e rivestito un centinaio di volte le Barbie di casa ecco che la salvezza è arrivata da questa rapidissima e semplicissima ricetta del Pongo fatto in casa.

Pongo fatto in casa

Sono sempre stata un’amante della pasta di sale ma, lasciandola a contatto con l’aria, si sa, si secca diventando inutilizzabile. E così ho chiesto aiuto alla rete per trovare una ricetta semplice e che richiedesse ingredienti che già avevo in casa.
Dopo aver fatto alcune prove, rigorosamente testate da Ceciotta, ecco una ricetta del pongo fatto in casa che, secondo me, può veramente salvare i pomeriggi di tanti bambini che non possono uscire per malanni o il maltempo.

Ingredienti per realizzare il pongo fatto in casa:

  • 1/2 tazza di sale fino frullato
  • 2 tazze di farina 00
  • 1/2 tazza di amido di mais
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 2 cucchiai di olio di semi
  • 1 tazza di acqua bollente
  • coloranti in polvere/gel/liquidi possibilmente alimentari
  • un paio di gocce di olio essenziale (lavanda, mandorla, arancia, vaniglia…) per profumare la pasta

Procedimento:

Il procedimento per realizzare il pongo fatto in casa è veramente semplice e, l’assenza di cottura, rende il tutto ideale per essere fatto assieme ai bambini anche più piccoli:

  1. Mettere il sale fino nel frullatore e tritarlo il più possibile; nel frattempo mettere a bollire l’acqua.
  2. Amalgamare tra loro gli ingredienti secchi: sale, farina e amido di mais.
  3. Aggiungere agli ingredienti secchi il succo di limone e l’olio e iniziare ad impastare il tutto.
  4. Unire quindi l’acqua bollente, aspettare qualche momento che si intiepidisca leggermente e amalgamare bene il tutto fino ad ottenere una panetto liscio ed omogeneo.
  5. Dividere il panetto in tante parti quanti sono i colori che si vogliono realizzare.
  6. Prendere un panetto per volta ed aggiungere un pizzico di colorante e di olio essenziale/aroma e amalgamare il tutto.
  7. Il pongo fatto in casa è pronto e può essere conservato in un contenitore ermetico in frigorifero per diversi giorni.

Pongo fatto in casa

Il vostro pongo fatto in casa è pronto in pochi minuti per essere testato dagli esperti, anche da Gigaluca senza il timore che mettendone in bocca un pezzettino possa avere dei problemi.

Ora tocca a voi, spero di avervi dato una buona idea e una buona soluzione in caso di emergenza.

Maria Grazia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *