Lo ammetto, le fave non sono tra i legumi che preferisco, anzi…ho sempre fatto un’enorme fatica a mangiarli, per cui quando mi hanno portato un sacchetto di fave fresche mi sono subito dovuta inventare qualcosa per farmele mangiare…soprattutto se non volevo che Ceciotta se le mangiasse tutte, crude!

Ho pensato subito che delle polpette alle fave con ricotta e formaggio sarebbero state la soluzione ideale. Così, con un’aiutante d’eccezione ci siamo messe all’opera.

polpette alle fave

Polpette alle fave: gli ingredienti

  • 300 gr fave
  • 100 gr ricotta
  • 50 gr formaggio grattugiato
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai pangrattato
  • 2 cucchiaini prezzemolo tritato
  • Sale q.b.
  • Farina di mais per la panatura
  • Olio evo

Procedimento

    polpette alle fave

  1. Sbollentare le fave sgusciate in acqua bollente per 5 minuti circa, scolarle e spellarle.
  2. polpette alle fave

  3. Cuocere le fave spellate in un tegame con un po’ di olio, sale e un mestolo d’acqua per circa 20/25 minuti fino a che non saranno morbide.
  4. Una volta cotte, frullare le fave con un mix a immersione e unirvi l’uovo, la ricotta, il formaggio grattugiato, il pangrattato e il prezzemolo tritato.
  5. Amalgamare bene il tutto fino ad ottenere un composto morbido e aggiustate di sale e, a piacere, pepe.
  6. Formare le polpette della dimensione che si preferisce e passarle nella farina di mais precedentemente salata per la panatura.
  7. polpette alle fave

  8. Disporre le polpette alle fave su una leccarda con carta forno e aggiungete un filo d’olio.
  9. Cuocere in forno già caldo a 180 gradi per 20/25 minuti (dipende dalla grandezza delle polpette) e sfornate quando saranno ben dorate.

polpette alle fave

Servite con dell’insalata e pomodori, queste polpette alle fave sono ottimi finger food ma anche la soluzione ideale per i vostri pic nic.

Vedrete che i vostri bambini ne andranno matti…Ceciotta se ne è mangiata un sacco mentre aspettavamo il nonno per la cena.

Maria Grazia