L’altra sera mi sono ritrovata senza pane e con ormai poco tempo per impastare la classica pagnotta.
È così che mi è venuta in soccorso questa ricetta per la realizzazione di panini dalla veloce lievitazione e dalla cottura di pochi minuti in padella.

Il risultato finale di questi panini in padella è simile nella forma alle tigelle modenesi e sono l’ideale anche per essere farcite con salumi, verdure…e perché anche no anche con una buona cucchiaiata di Nutella!

tigelle

Come preparare i panini in padella (o simil tigelle): gli ingredienti

  • 3 gr lievito di birra
  • 200 gr farina 00
  • 200 gr farina manitoba
  • 130 gr acqua tiepida
  • 50 gr latte tiepido
  • 20 gr olio extravergine di oliva
  • 10 gr sale
  • pizzico di bicarbonato e zucchero

Procedimento

  1. In una ciotola, sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido con un pizzico di zucchero.
  2. Aggiungere l’olio, il sale e, a poco a poco, la farina e l’acqua continuando a impastare.
  3. Se necessario aggiustare con acqua o farina fino ad ottenere una palla abbastanza liscia, soda e non appiccicosa.
  4. tigelle

  5. Lasciar riposare l’impasto dei panini in padella per 15/20 minuti in una ciotola coperta con un panno.
  6. tigelle

  7. Quindi trasferire l’impasto sul piano di lavoro e stenderlo fino ad ottenere una sfoglia dello spessore di mezzo centimetro circa.
  8. Aiutandosi con un coppa pasta tondo o con il bordo di un bicchiere tagliare dei dischi e disporli sulla placca da forno coperta con uno panno – impastare velocemente il resto dell’impasto, stenderlo e ricavarne altri dischi – procedere così finché non finisce l’impasto.
  9. Lasciar riposare i panini per almeno altri 10/15 (se si ha più tempo possono tranquillamente lievitare di più…anche qualche ora).
  10. Mettere sul fuoco a fiamma bassa una padella antiaderente, prendere i panini e creare da entrambi i lati dei piccoli solchi aiutandosi con i polpastrelli, quindi appoggiarli in padella senza aggiungere olio, burro o altro.
  11. Coprire con il coperchio e cuocere i panini in padella per circa 5 minuti per lato, girandoli di tanto in tanto, fino a che l’esterno non sarà ben croccante.
  12. Togliere i panini dalla padella e lasciarli raffreddare qualche minuto prima di servirli.

Presentati semplici, o con un filo d’olio, con verdure sott’olio o grigliate o, come vi dicevo, con formaggi e salumi, i panini in padella sono una soluzione fantastica per le emergenze a tavola.

Tuttavia vedrete che, una volta assaggiati, sia che si tratti di un brunch, un pic nic, un pasto o una merenda, ogni occasione sarà buona per rifare questi deliziosi panini in padella.

Aspetto di sapere cosa ne pensate!

Maria Grazia