Ormai manca veramente poco alla notte di Natale e, come molti di voi, anche io mi sono sentita fare la fatidica domanda: “mamma, ma se non abbiamo il camino, come fa Babbo Natale a lasciarci i doni?”…ecco che in nostro aiuto ho scovato in rete questa magica chiave di Babbo Natale.

Chiave di Babbo Natale

Insomma, dopo essermi cimentata nella realizzazione del camino in cartone (e averlo dovuto eliminare finito il Natale per ovvie ragioni di spazio) quest’anno l’insistenza di Ceciotta per avere un nuovo camino è stata veramente assillante.
Non avendo però a disposizione molto tempo ho pensato di r piegare su questa soluzione molto più comoda (e sicuramente meno ingombrante) ma altrettanto d’effetto agli occhi di un bambino.

Come realizzare la magica chiave di Babbo Natale

L’idea è semplicissima basta recuperare una chiave, preferibilmente una riproduzione di una chiave antica o particolare e legarla con un nastrino natalizio a una targhetta o a un promemoria per spiegare a cosa serve.

Per la nostra chiave ho avuto la fortuna di imbattermi, ad Artigiano in Fiera, nello stand di Patches & Bonnets, autentici artisti di gioielli di ispirazione vintage e da fiaba (meglio non dire quanti regali per me è per altri ho acquistato da loro….)

Tra le diverse creazioni, una più magnifica dell’altra, ne ho trovata una che mi è sembrata proprio adatta al nostro caso: una chiave lunga con applicata una bussola realmente funzionante…insomma, Babbo Natale dovrà pure orientarsi tra tutte le case.

Chiave di Babbo Natale

Tornata a casa ho scritto la frase su un cartoncino rosso metallizzato e ho applicato un piccolo gancio di plastica dove appendere la chiave con l’aiuto di un nastrino.

Date le mie origini bergamasche, in casa nostra passa comunque Santa Lucia che “si occupa” del ritiro delle letterine.
La notte del 12 dicembre abbiamo lasciato sul tavolo the e biscotti fatti a mano per Santa Lucia e una mela per l’asinello. Ma soprattutto abbiamo lasciato una scatolina con i ciucci di Cecilia da portare ai bimbi più piccoli.

Chiave di Babbo Natale

Al risveglio Ceciotta ha trovato, oltre a caramelle e un piccolo regalo, anche la lettera di Santa Lucia in cui le annunciava che, il gesto di lasciare i suoi ciucci le dava diritto a conservare personalmente la chiave magica di Babbo Natale…non vi dico come era orgogliosa i questo nuovo compito “da grandi”.

Chiave di Natale

Ora la nostra chiave, col suo biglietto, è accanto al Presepe e all’albero e aspetta solo di essere messa fuori dalla porta di casa la notte di Natale.

Spero che possa essere una splendida idea per tutti voi e i vostri bambini e che possa rendere ancora più magico il prossimo Natale.

Fatemi sapere
Maria Grazia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *