Chi mi segue su instagram sa che ho una venerazione per i Cake Pops: golosissime palline di torta dagli infiniti gusti ricoperte di cioccolato e infilzate su stecco, ne mangerei uno dietro l’altro…e la cosa più bella è che sono così semplici da fare che ormai anche Ceciotta è in prima fila per aiutarmi a prepararli.

Il bello dei Cake Pops è che non c’è una ricetta unica per realizzarli, ma ciascuno può dar libero sfogo alla sua fantasia e seguire i propri gusti: pan di spagna e Nutella; torta al cioccolato e marmellata di arance; plumcake e marmellata di fragole o frutti di bosco; merendine al cioccolato e mascarpone…insomma tutto (o quasi) è permesso, anche l’aggiunta, per i più grandi, di qualche goccia di alcool.

I miei abbinamenti più riusciti:

Come realizzare dei Cake Pops perfetti:

  1. Sbriciolare finemente la base della torta come le mani fino a ridurre il tutto in briciole omogenee evitando di lasciare pezzetti più grossi che non si amalgamerebbero alla crema.
  2. Aggiungere la crema/marmellata scelta un cucchiaio alla volta, ed amalgamare il tutto fino ad ottenere un impasto simile a quello delle polpette, non appiccicoso ma che non si sbricioli.
  3. Prendere una porzione di impasto (dimensione di una noce), compattarlo bene con una pressione delle dita e dare la forma di una pallina con entrambe le mani e appoggiarla su un vassoio coperto da carta forno.
  4. Procedere allo stesso modo fino a terminare l’impasto dei Cake Pops.
  5. Riporre le palline in freezer (o in frigo per almeno due ore) e sciogliere il cioccolato a bagno maria o nel microonde.
  6. Prendere le palline dal freezer, intendere la punta del bastoncino o dello stecco nel cioccolato e infilare la punta al centro della pallina in modo da “saldare” lo stecco all’interno dell’impasto.
  7. Una volta effettuata questa operazione per tutte le palline rimetterle in freezer e sciogliere nuovamente il cioccolato.
  8. Trasferire il cioccolato fuso in un contenitore non troppo capiente in modo da coprire tutta la pallina una volta immersa.
  9. Estrarre dal freezer 3/4 palline per volta e, tenendole per lo stecco, immergerne una alla volta nel cioccolato fuso, rigirarla in modo da coprirla completamente e, rimuovere l’eccesso di cioccolato sbattendo delicatamente sul bordo del contenitore.
  10. Appoggiare i Cake Pops ricoperti di cioccolato a testa in giu su un vassoio coperto da carta forno, oppure, se non è un periodo particolarmente caldo, infilzare gli stecchi su una base di polistirolo in modo che i Cake Pops asciughino a testa in su come dei leccalecca.
  11. Rimettere i Cake Pops in frigorifero per farli raffreddare completamente.

Vedrete, è veramente molto più semplice farli che spiegarlo.
In ogni caso, se ci avete preso gusto, potete anche decorare i vostri Cake Pops una volta ricoperti.
Personalmente sconsiglio zuccherini e perline (se non per occasioni particolari) perché vanno ad intaccare a consistenza dei Cake Pops; è possibile ottenere delle belle decorazioni a contrasto con striature di cioccolato bianco (o colorato con colori alimentari in gel).

Cake Pops ricoperti di cioccolato bianco

Per il compleanno a tema Sirenetta di Ceciotta ho preparato dei Cake Pops “perle del mare” e quindi sono dovuta ricorrere alla copertura con cioccolato bianco leggermente tinto con coloranti alimentari.

Se volete cimentarvi nella copertura di Cake Pops con cioccolato bianco è bene che sappiate che:

  1. Sciogliere il cioccolato bianco nel microonde per 10 secondi alla volta girandolo continuamente.
  2. Aggiungete pochissimo colorante alimentare in gel perché tenderà ad indurire il cioccolato.
  3. Nei negozi di articoli per feste e dolci, e su internet, è possibile trovare i Candy Melts, dischetti di cioccolato bianco già colorato da sciogliere in microonde…in questo caso il successo è garantito!
  4. Sembrerà una banalità ma i cioccolato bianco è molto più dolce quindi tenente a mente quando pensate all’abbinamento della torta con la crema per evitare un sapore complessivo decisamente stucchevole.
  5. Se la base dei Vosti Cake Pops è al cioccolato sarà necessario passare le palline nel cioccolato bianco due volte per fare in modo che il colore dell’impasto sia coperto bene.

Ora tocca a voi dare libero sfogo alla fantasia e gustarvi questi fantastici Cake Pops!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *